Universal Manure Company

• Sementi, fertilizzanti e prodotti per il tappeto erboso •

GUIDA COMPLETA ALLA MANUTENZIONE DEL PRATO IN INVERNO. LA FERTILIZZAZIONE LIQUIDA CON PRODOTTI DI QUALITÀ

Ci sono pratiche tardo autunnali e invernali che, una volta messe in pratica, contribuiscono in modo decisivo a mantenere in stato ottimale il tappeto erboso durante tutta la stagione, contenendo la gravità dei danni stagionali da freddo e da malattie fungine.

Oltre a Silicio, Rame e Ferro, Magnesio e Calcio si possono utilizzare altri prodotti in forma liquida per indurre nel tappeto erboso resistenza meccanica al calpestio e incrementare quella alle malattie fungine che spesso insorgono con temperature medio basse.

La ricchezza in prodotti della linea ANTYS di FRAYSSINET e la comprovata efficacia dei suoi fertilizzanti liquidi per la manutenzione del prato e delle piante ci fornisce un ulteriore spunto per tornare a parlarne.

LA FERTILIZZAZIONE LIQUIDA NELLA MANUTENZIONE DEL PRATO

La linea ANTYS è rappresentata da concimi liquidi minerali ed organici per la manutenzione del prato e delle piante studiati per l’apporto mirato ed immediato di macro e microelementi nutrienti e per la prevenzione degli stress ossidativi causati da fattori biotici e abiotici tra i quali anche i danni da freddo.

La grande capacità di fornire i giusti nutrienti, nella corretta quantità e nel momento in cui servono, insieme alla semplicità di somministrazione per fertilizzazione fogliare o radicale, li rendono integratori minerali di particolare efficacia per la manutenzione del prato. Trattandosi di molecole organiche prontamente assimilabili sono perfettamente adatti per intervenire sulla vegetazione quando si trova in condizioni non ottimali per procederne all’assorbimento.

Straordinaria e singolare è la capacità, grazie alla neutralizzazione dei radicali liberi dovuta ai polifenoli vegetali, di difendere la pianta da tutti i meccanismi ossidativi causati da stress di diversa natura, danni da freddo e attacchi di malattie fungine compresi.

Generalmente miscibili tra loro e con altre molecole, i concimi ANTYS, permettono di ridurre i tempi di intervento e aumentarne ulteriormente efficacia e tempestività.

ANTYS 15 NELLA MANUTENZIONE DEL TAPPETO ERBOSO

ANTYS 15 è un fertilizzante liquido NPK ad azione sistemica indicato per trattamenti fogliari e radicali. È una fonte particolarmente ricca e completa dei tre principali elementi della fertilità: Azoto, Fosforo e Potassio e di una lunga serie di micronutrienti fondamentali nei processi metabolici vitali di piante e tappeto erboso (Ferro 220 ppm, Boro 110 ppm, Manganese 110 ppm, Rame 22 ppm, Zinco 22 ppm, Molibdeno 11 ppm).

ANTYS 15 contribuisce a mantenere una pianta nutrita regolarmente e con equilibrio. I tappeti erbosi e le piante poco vigorose o troppo rigogliose sono particolarmente sensibili a situazioni di stress biotici ed abiotici, con particolare riguardo a danni da freddo e attacchi di malattie fungine. Una vegetazione ben nutrita e mantenuta è una delle chiavi principali per ridurre la pericolosità degli stress, in quanto rende le piante più tolleranti e più pronte, nel caso di danni, a riprendere il cammino regolare di crescita una volta cessato il fattore avverso.

L’importanza e la facilità di conseguire uno stato nutritivo completo ed equilibrato hanno conseguenze positive su tutte le operazioni di manutenzione del prato, sul grado di idratazione e sul funzionamento dei principali processi biologici quali fotosintesi e respirazione.

Le azioni di ANTYS 15 non si limitano a fornire elementi nutrienti. Grazie al contenuto in principi antiossidanti a base di polifenoli naturali costituisce un formidabile strumento per esaltare ulteriormente la resistenza agli stress del tappeto erboso, compresi i danni da freddo. Si tratta di orto-difenoli in grado di intercettare i radicali liberi prodotti dal metabolismo che hanno alto potenziale ossidativo e quindi degenerativo. L’azione sinergica tra la fornitura di elementi nutrienti nella giusta quantità, nei giusti rapporti e l’effetto antiossidante aumenta a dismisura l’efficacia degli interventi con ANTYS. Da non dimenticare, inoltre, che in un unico intervento si forniscono numerosi elementi nutritivi, aggirando fenomeni di incompatibilità tra prodotti e riducendone la dispersione nell’ambiente, con diminuzione dei costi di acquisto e distribuzione. ANTYS 15 permette l’elaborazione di programmi nutritivi e di resistenza che si iscrivono di diritto in un’ottica di agricoltura sostenibile, più rispettosa dell’ambiente.

ANTYS 15 su tappeto erboso è raccomandato a dosaggio compreso tra 5 e 10 litri/ha per fertilizzazione fogliare con concentrazione massima in soluzione pari al 2,5%, e 10-20 litri/ha per fertirrigazione con concentrazione al 2-5‰.

ANTYS Fe NELLA MANUTENZIONE DEL TAPPETO ERBOSO

ANTYS Fe è un fertilizzante liquido ad azione sistemica contenente Ferro, utilizzabile nei protocolli di agricoltura biologica, indicato per trattamenti fogliari e radicali. Il Ferro è sottoforma di chelato EDTA.
L’estrema solubilità del Ferro EDTA e la capacità di attraversare la lamina fogliare permettono di bypassare situazioni di carenza nel terreno anche in caso di caratteristiche anomale, come i valori di pH che ne ostacolano il normale assorbimento o stati fisiologici della pianta non ottimali per l’assorbimento radicale.

ANTYS Fe assolve a molteplici funzioni che ne fanno uno strumento importante nella manutenzione del prato: corregge rapidamente fenomeni di clorosi ferrica e malfunzionamenti del processo fotosintetico causati da mancanza di Ferro, promuove il rinverdimento rapido e prolungato del tappeto erboso e ne ottimizza la resistenza in situazioni di competizione con muschio, alghe e licheni.

Grazie al contenuto in polifenoli vegetali (orto-difenoli) migliora la resistenza del tappeto erboso e delle piante agli stress e previene le alterazioni cellulari e tissutali (ossidazione). ANTYS Fe è utile, infatti, in situazioni di stress, sia di origine agronomica che fisiologica. Giovano particolarmente del suo utilizzo tappeti erbosi ad alta intensità di manutenzione, sottoposti ad elevato calpestio e alta frequenza di taglio.

ANTYS Fe è raccomandato su tappeto erboso al dosaggio di 5-10 litri/ha in nebulizzazione in 300-400 litri d’acqua in fertilizzazione fogliare, alla concentrazione massima del 1,5% con due applicazioni a distanza di almeno 15 giorni. Per applicazione radicale se ne consigliano 10-20 litri/ha in concentrazione al 2-5‰.

Per prevenire e/o correggere la clorosi ferrica bisogna intervenire nei primi stadi di sviluppo delle foglie.

ANTYS Fe è fisicamente compatibile con quasi tutti i prodotti per trattamenti liquidi implicati nella manutenzione del prato, permettendo una maggiore efficacia di distribuzione e risparmio del tempo di lavoro. Fare attenzione ad evitare miscele con prodotti contenenti calcare o calcio.

Va distribuito in situazioni di adeguata temperatura in situazioni di normale attività fisiologica evitando, in particolare, temperature estremamente basse. Ultima indicazione è quella di aspettare almeno 48 ore prima di tagliare il tappeto erboso.

Lascia un commento

Category: Senza categoria
Published on: 11 febbraio 2019
Written by: Federica Ticozzi

Share this article