0
0,00
  • Un carrello vuoto

    Non hai prodotti nel carrello

COME COMBATTERE LA RIDUZIONE DELLA SOSTANZA ORGANICA NEL TERRENO

Le piante, per sostenere il proprio ciclo vitale e produttivo, asportano elementi nutrienti minerali del terreno, causandone un depauperamento nel contenuto in sostanza organica di valore proporzionale al livello di intensità della coltura.

ACTIMUS è il concime organo minerale ideale per ristorare il potenziale produttivo del suolo abbinando “EFFETTO FOGLIA” – grazie al contenuto in elementi nutrienti minerali indispensabili allo sviluppo delle piante e “EFFETTO SUOLO-RADICE” – grazie al contenuto in sostanza organica ad alto potenziale humus per esaltare la fertilità biologica del suolo e della rizosfera, il vero cuore del complesso suolo-microflora tellurica-pianta.

ACTIMUS, utilizzabile in agricoltura biologica, è perfetto per l’ambito ortoflorovivaistico, la viticoltura e l’arboricoltura, in quanto capace di esaltare le performance estetiche e produttive delle piante e di innalzare il livello di tolleranza-resistenza delle piante agli stress biotici ed abiotici.

La qualità del prodotto ha solide basi: si parte dalla scelta attenta delle materie prime organiche (con assenza totale di fanghi, rifiuti verdi, urbani e compost di spazzatura) e la loro tracciabilità completa dall’arrivo in azienda alla fine produzione, grazie al laboratorio scientifico integrato, alla resa eccellente in campo, grazie anche ai dosaggi precisi frutto degli innumerevoli studi sul prodotto.

Sono 5 i punti di forza sostanziali che lavorano in sinergia:

  1. base compostata VEGEVERT con panelli e polpa di frutta, stallatico ovino e borre di lana ottenuta tramite il processo attivo biocontrollato BIOTECH C2A per l’igienizzazione e la pre-umificazione delle miscele di sostanze organiche, seguita da granulazione a freddo per mantenere intatta la dinamica batterica del prodotto. La base compostata favorisce il miglioramento della struttura fisica del terreno, delle proprietà chimiche (con la creazione dei complessi argillo-umici) e delle proprietà biologiche del suolo.
  2. biostimolante radicale OSIRYL per la crescita in termini di lunghezza e volume degli apparati radicali, nonché per la sua protezione in fasi di stress, anche prolungato.
  3. PRO T10 complesso proteico vegetale ossidato a rapida mineralizzazione (il 50% dell’azoto è mineralizzato entro 10 giorni a 28°C) come fonte preziosa di aminoacidi, polipeptidi corti e polisaccaridi attivatori della microflora tellurica biostimolante e della microflora ausiliaria funzionale al biocontrollo dei microrganismi patogeni del suolo.
  4. contenuto equilibrato e rilascio progressivo nel tempo dei principali elementi della fertilità vegetale: Azoto, Fosforo, Potassio (4-3-5) più Magnesio (3%) e i microelementi Boro (con i suoi effetti marcati sulla fioritura) e Zinco (con effetto fungistatico e cicatrizzante).
  5. complementi organici concentrati con proteine di origine animale.

Il valore della sostanza organica di ACTIMUS è confermato dal suo elevato indice di stabilità ISMO pari a 260 kg/t = per ogni tonnellata di materiale apportato si producono 260 kg di sostanza organica umica nobile.

ACTIMUS è uno strumento che concorre alla buona riuscita quanti e qualitativa della coltivazione delle piante; è un attivatore della fertilità biologica della rizosfera con ricadute positive su nutrizione, biostimolazione della vegetazione e biocontrollo della microflora patogena; migliora la struttura fisica del terreno e permette un rapporto ottimale tra macropori con aria e micropori con acqua; favorisce una migliore circolazione di elementi fertilizzanti grazie ad un’incrementata capacità di scambio cationico (CSC) dei complessi argillo umici e una migliorata ritenzione idrica, specie nei terreni più sciolti.

Da un punto di vista fisiologico ACTIMUS è estremamente efficace nel sostenere l’attività fotosintetica e l’immagazzinamento dei carboidrati prodotti negli organi di riserva fondamentali per le attività fisiologiche delle piante e per la fase eterotrofa alla ripartenza primaverile.

ACTIMUS è applicato secondo un dosaggio da modulare in funzione della natura dei suoli e del tipo di coltura. In termini generali si prevedono per Viticoltura e Arboricoltura da 0,7 a 1,2 t/ha, per Orticoltura da 1,5 a 3 t/ha.
Per le colture perenni è ideale distribuire il prodotto tra fine inverno-inizio primavera o post raccolta.

Login

Lost your password?